Trasporto Gratuito a Scuola per Alunni Disabili – Originale della Delibera del Comune di Rosà (Vi)

0 Pubblicato da lun, 29 aprile 2013, 10:30

COMUNE DI ROSA’
Provincia di Vicenza
Verbale di deliberazione della Giunta Comunale
N. 76 del 18/03/2002

Originale
Prot. n. _________
OGGETTO: SERVIZIO DI TRASPORTO SCOLASTICO PER STUDENTI
DISABILI- ANNO SCOLASTICO 2001/2002-
L’anno duemiladue, addì diciotto del mese di marzo, alle ore 20.30, nella sede municipale, previo esaurimento delle formalità prescritte dalla Legge e dallo Statuto, si è riunito sotto la presidenza del Sindaco Dr. Giovanni Didonè la Giunta Comunale.
Partecipa all’adunanza ed è incaricato della redazione del presente verbale
Il Vice Segretario
Tracanzan Dott. A. Chiara

Intervengono i Signori:
DIDONÈ dr. Giovanni Sindaco
CONTESSA ing. Antonio Daniele Vice Sindaco
LANZARIN dr.ssa Manuela Assessore
PLATZGUMMER sig. Stefano Assessore
TOSIN geom. Giorgio Assessore
FRIGHETTO geom. Luigino Assessore
ZONTA sig. Natale Assessore
FERRARO sig. Giuseppe Assessore

Totale Presenti 8 Totale Assenti 0

Il Presidente, riconosciuta legale l’adunanza, dichiara aperta la seduta ed invita la Giunta
Comunale a trattare l’argomento di cui in oggetto :
OGGETTO : SERVIZIO DI TRASPORTO SCOLASTICO PER STUDENTI DISABILI- ANNO
SCOLASTICO 2001/2002-LA GIUNTA COMUNALE
Vista la suestesa proposta di deliberazione;
Vista la Legge 05.02.1992, n. 104 “Legge quadro per l’assistenza, l’integrazione sociale e i
diritti delle persone handicappate”;
Visto l’art. 28 della Legge 30.03.1971, n. 118;
Visto il D.Lgs. n. 267 del 18.08.2000 “Testo Unico degli Enti Locali”;
Acquisiti i pareri favorevoli di cui all’art. 49, comma 1;
Con voti unanimi favorevoli ,
DELIBERA
1) di effettuare il servizio di trasporto scolastico gratuito in favore degli studenti disabili, per
l’anno scolastico 2001/2002, con le seguenti modalità:
Il servizio è rivolto agli studenti portatori di handicap, formalmente riconosciuti dalle
commissioni mediche previste dalla legislazione vigente, con grado di invalidità non inferiore
al sessantasette per cento (67/100), ai minori beneficiari di indennità di accompagnamento di
cui all’art.1 legge n. 18/1980, ai minori beneficiari dell’indennità di frequenza di cui all’art. 1
legge 289/1990, ai minori beneficiari di indennità per ciechi civili parziali prevista dalla
legge n. 508/1988, ai minori beneficiari di indennità di comunicazione per i sordi prevista
dalla legge n. 508/1988.
Il genitore o chi esercità la patria podestà dovrà presentare formale domanda presso l’Ufficio
Servizi Sociali Comunale.
2) di autorizzare il Responsabile 1^ Area di provvedere ad ogni adempimento conseguente al
presente provvedimento compreso il rimborso di eventuali rate versate dagli utenti relative al
servizio per l’anno scolastico in corso.
Con separata votazione unanime la presente deliberazione è dichiarata immediatamente
eseguibile, ai sensi dell’art. 134, co. 4, del citato D.Lgs n. 267/00.
****
Letto, confermato e sottoscritto
IL SINDACO
(Dr. Giovanni Didonè)
IL VICE SEGRETARIO
(Tracanzan Dott. A. Chiara)
ADEMPIMENTI RELATIVI ALLA PUBBLICAZIONE
Si attesta:
[X] che copia della presente deliberazione viene pubblicata all’Albo Pretorio del Comune per 15 giorni
consecutivi.
[X] trasmessa in copia ai Capigruppo Consigliari.
Li 22 marzo 2002
IL FUNZIONARIO
Nichele Sebastiano
ESECUTIVITA’
La presente deliberazione:
[X] è divenuta esecutiva il 01/04/2002 ai sensi dell’art. 134, co. 3°, del D. Lgs. 18 agosto 2000 n. 267.
è divenuta esecutiva il _______________ ai sensi dell’art. 134, co. 1°, del D. Lgs. 18 agosto 2000 n. 267.
[ ] è stata parzialmente annullata dal Co.Re.Co. con ordinanza. n. ____________ del ___________.
[ ] è stata annullata dal Co.Re.Co. con ordinanza. n. ______________ del _____________.
Li 01/04/2002

IL SEGRETARIO COMUNALE
Firrarello Dr. Angelo

Watch Movie Online Logan (2017)