Breve relazione sul T.E.A.C.C.H.

0 Pubblicato da gio, 18 aprile 2013, 11:18

T.E.A.C.C.H.
Treatment and
Education of
Autistic and related
Communication handicapped
Children

Trattamento ed Educazione dei Bambini Autistici e con disturbi della comunicazione correlati.
La divisione TEACCH cominciò nel 1966 come parte del Dipartimento di Psichiatria della Facoltà di Medicina dell’Università del North Carolina negli Stati Uniti, diretta dal Professor Eric Shopler Cominciò come un progetto di ricerca in infanzia per fornire servizi ai bambini con autismo e alle loro famiglie. Nel 1972 l’Assemblea Generale della North Carolina, emanò una legge che permise alla Divisione TEACCH di diventare il primo programma diffuso su tutto lo Stato di servizi di comunità per bambini e adulti con autismo o altri similari disturbi dello sviluppo.
Attualmente la Divisione TEACCH fornisce una nutrita serie di servizi, per un ampio spettro di bambini della prima e della seconda infanzia, adolescenti e le loro famiglie che includono diagnosi e valutazione, programmi di trattamento individualizzato, educazione specializzata, training professionali, consulenze scolastiche, training e counselling per i genitori, facilitazioni peri gruppi di genitori, attività del tempo libero.
La Divisione TEACCH inoltre mantiene un attivo programma di ricerca, e fornisce training multidisciplinari per i professionisti che operano con bambini/adolescenti/adulti con autismo e le loro famiglie.

Lo scopo principale del Programma TEACCH è di aiutare a preparare le persone con autismo a vivere o lavorare con più possibilità a casa, a scuola e nella comunità. Uno sforzo speciale è condotto al fine di aiutare le persone con autismo e le loro famiglie a vivere meglio insieme riducendo o rimuovendo “i comportamenti autistici”.

Il Concetto del TEACCH

I principi e i concetti che indirizzano il sistema del TEACCH possono essere riassunti come:
• Migliorare l’adattamento: attraverso le due strategie di miglioramento delle abilità con l’educazione e la modificazione dell’ambiente per ridurre i deficit.
• Collaborazione con i genitori: i genitori operano con i professionisti come co-terapisti per i loro bambini cosicché il trattamento può continuate a casa.
• Valutazione per il trattamento individualizzato: programmi educativi unitari sono strutturati per tutti gli individui sulla base di regolari valutazioni delle abilità.
• Insegnamento strutturato: si è scoperto che i bambini con autismo beneficiano di più di un ambiente educativo strutturato piuttosto che da approcci liberi.
• Accrescere le abilità: la valutazione identifica abilità in emergenza e lavora affinché ci si focalizzi su di queste. (Questo approccio è anche applicato allo staff e al training dei genitori).
• Terapia cognitiva e comportamentale: le procedure educative sono guidate dalle teorie cognitive e comportamentali supponendo che le difficoltà del comportamento possano risultare da problemi sottostanti nella percezione e nella comprensione.
• Training generalista: i professionisti nel sistema TEACCH acquistano competenze generali che portano a comprendere la globalità del bambino e non a specializzarsi come psicologi, terapisti del linguaggio ecc.